Analisi dei prezzi 21 febbraio – Cointelegraph

Tratto da Cointelegraph, Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Ripple, Stellar, Litecoin, Cardano, NEO, EOS: Price Analysis,  Rakesh Upadhyay, 21 febbraio 2018

 

Dopo alcuni giorni di ripresa, il mercato delle criptovalute ha mostrato segni di debolezza il 21 febbraio.  Vediamo cosa è successo e cosa possiamo aspettarci nel breve periodo.

BITCOIN

BTC/USD

Il 20 febbraio Bitcoin ha raggiunto quota 12.000 dollari, raddoppiando rispetto al minimo più recente: come da noi consigliato, i trader avrebbero dovuto vendere intorno questa soglia.

Nel giorno 21 febbraio il valore del BTC è sceso nuovamente poco al di sopra dei 10.400 dollari: i trader hanno monetizzato i profitti. Tuttavia, il trend rimane rialzista finchè il BTC non dovesse rompere la 20 day EMA a 10.000 dollari. A quel punto potrebbe scendere verso 9.500 dollari.

Al contrario, se il valore dovesse salire al di sopra di 12.000 dollari, è possibile una crescita verso 13.000 dollari.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”btc” currency2=”usd”]

 

ETHEREUM

ETH/USD

Il valore di Ethereum è sceso al di sotto della soglia consigliata nella precedente analisi per lo stop-loss (900 dollari).

Nella giornata di ieri ETH ha rotto la 20 day EMA: questo è un segnale che indica una tendenza ribassista. Ci aspettiamo che ETH possa calare fino alla zona di resistenza tra 780 e 772 dollari.

Questa previsione sarà invalidate se il valore di ETH dovesse tornare sopra la 20-day EMA, verso i 1.000 dollari. Tuttavia, la probabilità di una simile crescita nel breve periodo rimane bassa.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”eth” currency2=”usd”]

 

BITCOIN CASH

BCH/USD

Anche il valore di Bitcoin Cash è sceso al sotto della soglia indicata nella precedente analisi per lo stop-loss (1.400 dollari). BCH non ha avuto la performance che ci aspettavamo e non ha raggiunto la soglia della 50-day SMA.

Al contrario, il prezzo è sceso sotto la 20-day EMA: questo indica una tendenza ribassista. Rimane da vedere se verrà rotto il support a 1.350 dollari. Se questo si verificasse, il valore di BCH potrebbe scendere verso 1.200 dollari

La nostra visione negative sarebbe invalidata se il prezzo di BCH dovesse invertire la tendenza e crescere verso 1.600 dollari.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”bch” currency2=”usd”]

 

RIPPLE

XRP/USD

Il valore di Ripple è calato al di sotto della 20-day EMA: anche in questo caso, è un segnale di debolezza. La nostra soglia indicata per lo stop-loss non è ancora stata raggiunta, ma almeno che il valore non superi nuovamente la 20-day EMA, è probabile un calo verso 0.87 dollari.

Il trend ribassista potrebbe essere invertito se il valore di XRP dovesse raggiungere e mantenere un valore intorno a 1.23 dollari. Ci aspettiamo che il prezzo di Ripple oscilli tra 0.87 e 1.23 nei prossimi giorni.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”xrp” currency2=”usd”]

 

LITECOIN

LTC/USD

Avevamo anticipato una corsa di LTC verso 270 dollari, ma il suo valore ha raggiunto un massimo di 256 dollari il 20 febbraio. I trader hanno monetizzato i profitti intorno a questa soglia, provocando un calo del prezzo.

Rispetto alle altre criptomonete, Litecoin continua ad essere scambiato sopra la 20-day EMA e anche al di sopra della 50-day EMA: LTC rimane all’interno di un trend rialzista.

Il valore di LTC potrebbe trovare un supporto intorno a 214 dollari. Raccomandiamo di innalzare lo stop-loss a 210 dollari. Litecoin potrebbe crescere ancora se il suo valore riesce a mantenersi intorno a 240 dollari.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”ltc” currency2=”usd”]

Rispondi