Analisi dei prezzi: btc, eth, xrp, xlm, ltc, 29 gennaio – Cointelegraph

Tratto da, Cointhelegrapgh: Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash, Ripple, Stellar, Litecoin, NEM, Cardano: Price Analysis, Rakesh Upadhyay, Jan. 29

Storicamente, gennaio è sempre stato un mese problematico per Bitcoin e il 2018 non fa eccezione. Alcuni credono che il trend negativo che ogni anno si verifica in questo mese sia dovuto alla tendenza degli investitori cinesi a monetizzare i profitti per affrontare le spese del capodanno (primi di febbraio). Dopo tutto, il mercato cinese è uno dei più grandi e attivi.

Tuttavia, lo stesso trend non è riscontrabile nel mercato finanziario tradizionale: nello stesso mese l’equity market cinese e quello di Hong Kong hanno fatto meglio del mercato delle criptomonete. Rimangono solo due giorni di gennaio per capire se il mercato delle criptovalute invertirà la tenzenza al ribasso e ci sorprenderà con nuovi massimi.

 

BITCOIN

BTC/USD

Il Bitcoin continua ad oscillare intorno agli 11.000 dollari. Nel breve periodo, crediamo che il trend al ribasso continuerà verso il supporto a 9.200 dollari. Se il valore del BTC dovesse scendere sotto a questa soglia, è probabile che si intensifichino le vendite: il panico potrebbe spingere il prezzo verso 8.000 dollari e potenzialmente fino a 6.000 dollari.

Questi valori bassi possono spaventare chi ha investito in BTC negli ultimi mesi, ma ricordate che non intendiamo fare allarmismo. Stiamo solo cercando di indicarvi i possibili livelli di supporto sulla base dei nostri calcoli.

E’ importante ricordare che se il Bitcoin superasse i 12.000 dollari, si invertirebbe il trend al ribasso e potremmo vedere il suo valore tornare a crescere.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”btc” currency2=”usd”]

 

ETHEREUM 

ETH/USD

Ieri (28 gennaio) Ethereum ha raggiunto un massimo di 1.265 dollari: ricordiamo che ETH era sceso fino a 770 dollari per poi tornare a crescere sopra quota 1000 dollari.

Consigliamo uno stop loss a 1000 dollari per le posizioni aperte. Se il trend al rialzo dovesse continuare, il valore di Ethereum potrebbe sfondare quota 1.284 dollari. Al contrario, se dovesse tornare sotto quota 1000 dollari, potremmo assistere a un ritracciamento nel breve periodo: un ottima opportunità per acquistare.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”eth” currency2=”usd”]

 

RIPPLE

XRP/USD

Il valore di Ripple è rimasto poco sopra il dollaro nella giornata di ieri. E’ probabile che scenda ulteriormente se dovesse rompere il supporto di 1.09 dollari.

Ci aspettiamo che il Prezzo di Ripple rimanga nel range 0.87 – 1.74 dollari nei prossimi giorni. Consigliamo di aspettare un ribasso intorno ai valori di supporto per aprire nuove posizioni di lungo termine.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”btc” currency2=”usd”]

STELLAR LUMEN

XLM/USD

Mentre il sentimento generale nella comunità Stellar rimane negativo, la moneta è tornata a crescere. Ci aspettiamo un ritracciamento nel breve periodo verso il supporto di 0.55 dollari. Suggeriamo di aprire nuove posizioni quando il valore scende sotto 0.671 dollari: prevediamo una nuova crescita verso la resistenza a 0.732 dollari.

Va ricordato che se il valore dovesse rompere il supporto, Stellar potrebbe tornare a scendere sensibilmente.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”xlm” currency2=”usd”]

LTC

LTC/USD

Il valore di Litecoin continua il periodo di tendenza al ribasso: nella giornata di ieri è sceso da circa 190 fino a 180 dollari. Prevediamo un ulteriore round di vendite che potrebbero portare a rompere il supporto critico di 175 dollari. Se Litecoin dovesse scendere sotto quota 175 dollari, è possibile aspettarsi un ribasso verso 140 e poi 85 dollari.

Andamento in tempo reale 

[currencygraph currency1=”ltc” currency2=”usd”]

 

 

Rispondi