Bitcoin sopra 10.000 dollari a breve? – Coindesk

Tratto da Coindesk, Bitcoin Sees Bull Reversal Ahead of Chinese New Year, Omkar Godbole, 14 febbraio

Il Bitcoin potrebbe presto testare la soglia dei 10.000 dollari, anche se alcuni investitori rimangono preoccupati dagli effetti del capodanno Cinese (15 febbraio). Per affrontare le spese durante le festività, gli investitori cinesi e quelli coreani -come di consueto- potrebbero infatti convertire una parte delle proprie criptovalute in monete FIAT, spingendo il prezzo delle prime verso il basso il prezzo.

Ad alimentare le preoccupazioni c’è anche il trend recente del BTC, il cui valore non è riuscito nei giorni scorsi a superare stabilmente i 9.000 dollari: dal 10 febbraio, il prezzo del BTC è infatti oscillato tra 8.000 e 9.000 dollari.

Nonostante questo trend, le analisi storiche indicano un’alta probabilità di ripresa del prezzo nei prossimi giorni e nelle prossime settimane. Negli anni passati, il prezzo del BTC è sempre calato in questo periodo. Fin dal 2015, a Gennaio il valore del BTC è sempre sceso, per poi tornare a salire entro fine Febbraio. Quest’anno a Gennaio ha perso quasi il 27%, terminando il mese a circa 10.000 dollari. Se la chiusura di Febbraio dovesse essere in crescita rispetto a quella di Gennaio, potremmo aspettarci entro fine mese una crescita fino ad un valore di 11.000 dollari.

 

Andamento in tempo reale

[currencygraph currency1=”btc” currency2=”usd”]

Tuttavia, anche se questa crescita si verificasse, potrebbe non essere duratura (almeno sul breve periodo): Il rialzo potrebbe essere solamente transitorio. Se così fosse potrebbe anche innescarsi un altro trend ribassista, che potrebbe portare il valore nuovamente intorno a quota 6.000 dollari (il picco minimo toccato il 6 Febbraio).

Rispondi