Eroi sconosciuti: piccole criptomonete grandi profitti

Tratto da cointelegraph, Unknown Heroes: Little Coins That Generate Big Profit, Thomas Mayer, 31 gennaio

Dopo un periodo autunnale di tendenza al ribasso per gli alt coin, alla fine dello scorso anno il mercato delle criptomonete ha avuto grandi sviluppi. Un buon numero di altcoin hanno moltiplicato il loro valore nell’arco di una o due settimane. Per esempio, Ripple (XRP), Stellar (XLM), Verge (XVG), Cardano (ADA) e molte altre criptomonete sono cresciute di cinque o dieci volte: alcune di esse come Tron (TRX) e and Verge sono aumentate di 20 o 30 volte.

Molti altcoin sono cresciuti inoltre abbastanza stabilmente: anche i maggiori player come Ethereum (ETH), con una grande capitalizzazione, sono aumentati di molto. Va ricordato inoltre che l’aumento del valore di questi alt coin è avvenuto parallelamente ad un andamento stagnante del Bitcoin: questo significa che i profitti ottenuti con questi altcoin sono stati trasformati non solo in dollari, ma anche in BTC.

Investendo un Bitcoin in Verge (XVG) al prezzo di 50 satoshi all’inizio di Dicembre, un investitore avrebbe potuto vendere al prezzo di 1500 satoshi guadagnando un profitto di oltre 30 volte in sole due settimane. Per investire in queste monete, tutto quello di cui avevi bisogno era registrarti ad uno dei maggiori portali di scambio  – Bitfinex, Bittrex, Binance. In questi portali potresti anche monitorare l’aggiunta di nuove monete che potrebbero generare grandi profitti nel lungo periodo una volta che la domanda sia cresciuta.

Eroi sconociuti

Tuttavia, c’è un’altra zona nel mercato che è meno conosciuta, ma che potrebbe essere non meno profittevole: le criptovalute emergenti che non sono ancora state introdotte nei maggiori exchange. Raggiungere il listing sui maggiori exchange è infatti un processo dispendioso e lungo per qualsiasi start-up. Inoltre, gli exchange ricevono un gran numero di richieste e devono controllare tutti gli aspetti tecnici dei progetti e delle nuove monete, inclusa la loro effettiva richiesta nei mercati.

Ogni nuova moneta che viene aggiunta potrebbe rivelarsi un successo e attrarre nuovi investitori, oppure morire nell’arco di poco tempo: in quest’ultimo caso danneggerebbe la reputazione del portale di scambio. Per queste ragioni, anche una buona parte delle criptovalute che hanno ottime possibilità di crescita grazie ai loro progetti promettenti iniziano prima con i piccoli exchange, i quali richiedono regole sono meno stringenti. E’ precisamente in questi portali che le nuove monete iniziano la loro corsa verso l’alto (o verso il basso) e, in seguito, moltiplicano esponenzialmente il loro valore una volta aggiunte su portali di scambio più grandi come Binance, Bittrex, ecc.. Questi sono gli asset che, se ben gestiti, potrebbero far diventare ricchi.

 

I piccoli cinque

Diamo uno sguardo ai nuovi asset che, se acquistati a Dicembre 2017, avrebbero generato dei profitti consistenti e probabilmente continueranno a generarne nell’immediato futuro.

Sono state tenute in considerazione solo le critomonete con una capitalizzazione di mercato al di sotto di 1 miliardo di dollari. Tutte le ‘shit coin’ soggette al pump and dump sono state escluse, cosi come le criptovalute già scambiate sui maggiori portali di scambio.

Le criptovalute sono state selezionate seguendo questi criteri:

-La tecnologia e domanda dal mercato delle criptovalute o da altre industrie

-La presenza della criptovaluta solo su piccoli portali di scambio

-Prezzo iniziale basso (probabile sottovalutazione)

RaiBlocks (XRB) è una moneta basata sulla tecnologia DAG (come la più conosciuta IOTA) che si focalizza sulle micro-transazioni rapide. Uno dei punti di forza è rappresentato dalla domanda per la tecnologia DAD nell’industria e dall’ampio mercato per future implementazioni.

Dent (DENT) è utilizzata per condividere piani prepagati di mobile data. Secondo Cisco review, il 15% dei dati acquistati con i piani prepagati non viene utilizzato dagli utenti, causando una perdita di 4.8 miliardi di dollari nell’industria. Dent può essere utilizzata per condividere i dati in eccesso, evitare il roaming, acquistare pacchetti data al miglior prezzo.

Iot Chain (ITC) è una moneta di una startup cinese che fornisce high-scalable transactions per l’industria IoT basandosi sulla tecnologia DAD. Maggiori info qui.

Dragonchain (DRGN) è una nuova piattaforma Blockchain progettata da DISNEY. La piattaforma ha un ampio raggio di azione – smart contract, proprietà intellettuale, p2p, strumenti finanziari e molto altro. Dragonchain si propone anche come incubatore per le nuove startup. Al momento Look Lateral – progetto italiano-  sta sviluppando un prodotto utilizzando la piattaforma.

XTRABYTES (XBY) è una piattaforma per le dApps che offre servizi di alta scalabilità e decentralizzazione per la tecnologia blockchain. Il progetto sembra interessante e la domanda per gli strumenti XBY potrebbe crescere nel breve periodo.

La crescita dei piccoli

Abbiamo comparato la profittabilità di questi piccoli altcoin con quella dei maggiori cripto asset come XRP o ETH tendo in considerazione lo stesso periodo di tempo. La capitalizzazione di RaiBlocks è cresciuta esponenzialmente, di circa 70 volte ; Dent è cresciuta di 23 volte; le altre hanno avuto una crescita comparabile a quelle di Ripple e superiore a quella di Ethereum.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sembra che queste piccole criptovalute sostenute da buoni progetti erano sconosciute alla maggioranza della criptocomunità. Il loro valore è aumentato da quando gli investitori hanno iniziato a ricevere informazioni. Fino a che queste piccole critpomonete dall’alto potenziale non saranno ancora sui maggiori portali di scambio, saremo ancora in tempo per investire.   Una volta che avranno accesso ai grandi portali, il loro prezzo potrebbe raggiungere livelli da capogiro.

 

 

PER INDIVIDUARE I PORTALI DOVE ACQUISTARE LE PICCOLE CRIPTOMONETE, CONSULTARE COINMARKETCAP ALLA SEZIONE ‘MARKET’ DOPO AVER RICERCATO LA MONETA CHE VI INTERESSA

1 commento

  1. Grazie! articolo molto utile! 😉

Rispondi