Gibilterra regolamenterà le ICO: primo caso al mondo

Gibilterra potrebbe regolamentare le ICO nei prossimi mesi: sarebbe il primo caso al mondo.

Secondo una notizia data da Reuters il 9 febbraio. il Governo di Gibilterra e la Gibraltar Financial Services Commission (GFSC) hanno annunciato che verrà prodotto un disegno di legge per la regolamentazione delle ICO. Già a Settembre 2017 la GFSC aveva rilasciato una dichiarazione ufficiale per mettere in guardia gli investitori dai forti rischi connessi alle campagne di raccolta fondi delle ICO.

Attraverso la nuova legge, il Governo del territorio inglese oltremare intende regolare la promozione, la vendita e la distribuzione dei token: se dovesse essere approvata, la legge comporterà la nascita della prima regolamentazione al mondo specifica per le ICO.

Una delle novità previste dalla legge sarà l’introduzione degli ‘sponsor autorizzati’ che dovranno controllare il rispetto delle regole riguardo il crimine finanziario. Come riporta Reuters, la legge stabilirà le norme sulla trasparenza informativa che imporranno ai progetti di ICO di fornire ‘informazioni adeguate, accurate e bilanciate a chiunque acquisti i token’ .

Secondo Reuters, nel 2017 è stata registrata una crescita esponenziale a livello globale delle somme investite nelle ICO: se nel 2016 erano stati raccolti circa 100 milioni di dollari, nel 2017 sono stati totalizzato oltre 3,7 miliardi di dollari.

L’annuncio del Governo di Gibilterra si somma alle notizie arrivate nelle scorse settimane dalla Corea del Sud, dall’India e dalla Cina: nei prossimi mesi il mercato delle criptomonete potrebbe essere interessato da una serie di regolamentazioni in diversi Paesi. Assieme al caso Bitfinex/Teather, queste notizie continuano a gettare incertezza sui mercati. Nonostante una ripresa degli investimenti e una moderata crescita del valore delle criptomonete dopo settimane di declino, le prospettive per il mercato delle criptomonete rimangono ancora incerte.

Rispondi