Ripple ancora rumors su Coinbase

Continuano i rumors sul possibile inserimento di Ripple (XRP) sul più famoso exchange per criptovalute al mondo.
 
Già nel mese di dicembre la criptomoneta sarebbe dovuta essere inserita sulla piattaforma sulla scia di ottimismo per quanto avvenuto per BCH, inserito nell’olimpo delle crypto su Coinbase. L’azienda, dal fatturato di oltre un miliardo di dollari (2017), fu in seguito accusata di inside trading dopo aver aggiunto, con gran confusione, giudicata da molti sospetta, bitcoin cash (BCC).
A causa del polverone causato dal listing di BCH l’azienda annunciò che non avrebbe considerato per il momento l’inserimento di ulteriori criptovalute.
In queste ore però, molti utenti hanno afdi affermato sui social di aver ricevuto una mail dalla piattaforma che li invitava ad un breve sondaggio.

L’ entusiasmo dei fan della criptovaluta sui social è esploso alle stelle, mentre il prezzo di ripple nel frattempo continua a stagnare attorno all’ 1.05 euro sui minimi di giornata.
Noi di Cryptospia non abbiamo ricevuto alcuna mail da Coinbase, e come noi molti altri utenti. Restiamo pertanto vigili inquanto, per ora, più che un rumors sembra la classica fake news.

Rispondi